Tel. 041 53 16 045 farmacia@allatestadoro.it

Beta 1 3 glucani: Sai cosa sono e come aiutano le nostre difese immunitarie?

I beta glucani sono degli immunomodulatori che aiutano il nostro sistema immunitario a funzionare meglio. Recentemente queste sostanze hanno suscitato l’interesse dei ricercatori per la loro abilità di proteggere l’organismo contro le infezioni e contro la patologia tumorale tanto da essere affiancate alle terapie tradizionali come la chemioterapia o radioterapia.

DEFINIZIONE:

I beta glucani appartengono ad un gruppo di polisaccaridi chiamati “modificatori di risposta biologica” e rappresentano le componenti strutturali  delle pareti cellulari di lieviti, funghi e alghe.  I polisaccaridi sono una tipologia di macromolecole che hanno un’elevata capacità di trasportare informazioni biologiche sfruttando una grande variabilità strutturale. Questi composti, costituiti da molecole di glucosio,  si collegano tra loro in vari punti formando una vasta gamma di strutture ramificate. La posizione e la lunghezza delle ramificazioni conferiscono loro nomi specifici come il glucano Beta 1,3D.

I beta glucani si uniscono e aiutano specifiche cellule immunitarie a sferrare un attacco più efficace contro virus e batteri modulando e non iperstimolando le difese del nostro organismo e si differenziano, per questa ragione, da altre sostanze come le echinacee e il colostro.

Le difese immunitarie di un organismo sano infatti si attivano quando agenti infettivi come batteri e virus lo attaccano. Il sistema immunitario risponde conseguentemente con marcatori infiammatori  progettati per attaccare le zone infette e arrecare il minimo danno possibile al resto del corpo.

Una diminuzione delle difese o, al contrario, una risposta immunitaria eccessiva possono insorgere quando il corpo è sovraesposto a minacce reali oppure percepite come tali. In entrambi i casi si verifica un indebolimento dell’organismo che diventa quindi più a rischio di contrarre infezioni o di sviluppare  condizioni infiammatorie croniche come le patologie autoimmuni e l’asma.

BENEFICI SUL SISTEMA IMMUNITARIO

I beta glucani possono rappresentare un valido aiuto nella lotta contro le infezioni perché stimolano naturalmente il sistema immunitario ottimizzandone la risposta ai vari attacchi. Il nostro organismo tuttavia non produce questo composto che deve essere quindi introdotto attraverso l’alimentazione e, più specificatamente, attraverso l’assunzione di cibi come i lieviti, i funghi shiitake e i cereali, come l’orzo, l’avena, la segale e il grano. Numerose ricerche di laboratorio hanno dimostrato che i beta glucani agiscono come agenti immunomodulatori: innescano cioè una catena di reazioni che aiutano a regolare il sistema immunitario. In particolare, si pensa che i beta glucani stimolino l’attività dei macrofagi, cellule immunitarie versatili che ingeriscono e distruggono gli agenti patogeni invasivi e inducono altre cellule immunitarie ad attaccare. I macrofagi liberano anche le citochine, le sostanze chimiche che consentono alle cellule immunitarie di comunicare tra loro. Inoltre, i beta glucani stimolano le cellule ematiche (linfociti) che si legano alle cellule tumorali o ai virus rilasciando sostanze chimiche per distruggerle.

I beta glucani aiutano anche a stimolare la produzione di cellule staminali immunitarie all’interno del midollo osseo con il conseguente rilascio di nuovi immunociti nel flusso sanguigno e nei linfonodi, fattore di enorme rilevanza per i pazienti in chemioterapia o radioterapia. Questi trattamenti infatti riducono sensibilmente i complessi immunitari circolanti e il numero di immunociti esponendo il corpo ad un maggiore rischio di infezioni.

BENEFICI PER IL CUORE

I beta glucani sono una fonte di fibre solubili in grado di abbassare il livello di colesterolo e dei trigliceridi nel sangue e migliorare la salute del cuore. Questo composto infatti rallenta il transito degli alimenti nell’intestino e di conseguenza anche la loro digestione. Uno dei benefici della  digestione lenta è che si riducono i rischi di picchi glicemici e i livelli di glucosio vengono mantenuti più stabili perché l’organismo  assorbe lo zucchero in modo molto meno rapido. Non essendo digeribili inoltre, i beta glucani attraversano l’intero tratto digestivo e così facendo aiutano a spazzare via il colesterolo in eccesso.

Un’integrazione corretta nei tempi e nei modi di beta glucani, potrebbe essere utile per modulare il sistema immunitario così da affrontare al meglio la stagione invernale.