Tel. 041 53 16 045 farmacia@allatestadoro.it

Elettrocardiogramma

Identificare la presenza di disturbi del ritmo cardiaco

L’elettrocardiogramma (ECG) è la riproduzione grafica dell’attività elettrica del cuore durante il suo funzionamento, registrata dalla superficie del corpo.

Grazie alle informazioni fornite dall’elettrocardiogramma è possibile identificare la presenza di disturbi del ritmo cardiaco o della propagazione dell’impulso elettrico che provoca delle alterazioni della conduzione elettrica e alterazioni miocardiche conseguenti a sofferenza ischemica (coronaropatie).

La visita cardiologica con elettrocardiogramma ha inoltre un’importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono ricomprese:

  • L’ ipertensione arteriosa
  • Le cardiomiopatie
  • La cardiopatia ischemica
  • Lo scompenso cardiaco
  • La valvulopatia mitralica e la valvupatia aortica (le malattie che riguardano le valvole cardiache).

La visita cardiologica con elettrocardiogramma si compone principalmente di tre momenti.

Dopo un primo momento in cui avviene una raccolta di informazioni relative allo stile di vita del paziente e a eventuali presenze in famiglia di malati di cuore, si passa all’auscultazione e alla misurazione della pressione arteriosa.

Il terzo momento è quello riservato all’esecuzione dell’elettrocardiogramma. L’esame viene eseguito applicando degli elettrodi in specifici punti del corpo, in corrispondenza dei polsi, delle caviglie e del torace. Una volta attivato, l’elettrocardiografo registra l’attività del cuore e la elabora sotto forma di tracciato grafico, l’elettrocardiogramma.

Tutti i dati raccolti vengono immediatamente inviati ad un centro di refertazione, cardiologo, per essere esaminati e diagnosticati nel giro di un quarto d’ora.

L’elettrocardiogramma dura circa mezz’ora e viene eseguito previa prenotazione dal lunedì al venerdì.